DERIVA FINITA
(Godano / Maroccolo) ACAU

Cristiano Godano: voce

 

 
Essendo che si venne a trovare nel peggio del peggio
in quel fottuto istante dall’indicibile odore
d’esser carcassa per marcescente ormeggio
prese coscienza con rassegnato stupore

Denso il mare che non ondeggia più… Deriva finita

Era giunto infatti al porto dei rottami presi in ostaggio
da un vento insano e corrotto che piace solo a qualche uccello
e a riprova che non era un brutto sogno nè un miraggio
urtò la banchina e subì un violento scrollo

Denso il mare che non ondeggia più… Deriva finita

E sentì una falla aprirsi e percepì un dileggio,
come se il mondo intero assistesse al suo tracollo
la chiglia del suo carattere si rivelò un lavoro greggio
che lo dette in pasto a quel mare forse mai satollo

Denso il mare che non ondeggia più… Deriva finita

E perso per perso si lasciò succhiare da quel melmoso peggio
accennando a un sorriso di ebete splendore
E riuscì a legarsi al marcescente ormeggio
per affogare impiccato. E senza ostentare dolore.

Denso il mare che non ondeggia più… Deriva finita

0 Responses to “ACAU: Deriva finita”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

Focus

Domani 21/04.09

banner domani

PGR

banner pgr

Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

In Archivio


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: