Soggetti Smarriti

Nel suo terzo album solista Piero rilegge Re del Silenzio, un “testo sacro”, inviolabile per molti fan dei Litfiba, tratto da 17 Re, il capolavoro della più importante band del rock italiano post punk. Nell’intervista Pelù spiega di aver “osato” dopo aver rivisto la persona che gli ispirò quel testo, avvertendo delle incongruenze nel rapporto tra parole e musica nella versione originale. E racconta anche perché ha deciso di fissare proprio “quella” canzone su disco, lasciando al pubblico scegliere sul rinnovato sito ufficiale (online dal 30 aprile) quali altri brani del passato vorrà ascoltare nel corso prossimo tour, in partenza a luglio.

Ma in Soggetti smarriti c’è un altro “amico ritrovato”: Gianni Maroccolo, bassista dei primi Litfiba, poi diventato produttore, che di recente ha pubblicato il primo album a suo nome. Piero e Gianni firmano la conclusiva ballata acustica Anche a piedi, impreziosita dall’organetto di Riccardo Tesi

E INTANTO ACAU…
Il disco si posiziona bene nella classifica delle vendite
dal sito della FIMI scopriamo che “ACAU La nostra meraviglia” fa il suo ingresso al 14° posto (la più alta nuova entrata)

Annunci

0 Responses to “Soggetti Smarriti”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Link

Focus

Domani 21/04.09

banner domani

PGR

banner pgr

Calendario

maggio: 2004
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

In Archivio


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: